La commedia infinita

 

13, 14, 15 novembre 2020

 

due atti molto brillanti di Aldo Mangiù

liberamente tratti da “Handy e Norman”

di Neil Simon

regia di Aldo Mangiù

Una commedia che non riesce a vedere la luce, una forte amicizia messa in crisi dall’amore e una vita di stenti, di debiti e di esilaranti colpi di genio per riuscire a sopravvivere, sono gli ingredienti di un divertente cocktail di risate.

Condividi:

Autore dell'articolo: salachaplin

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *