DELITTO AL CASTELLO

giallo comico in due atti di Aldo Cirri

10, 11 e 12 marzo 2017

La storia si svolge nel lugubre castello scozzese di Londings, di proprietà della facoltosa famiglia McKinley, produttrice dell’oro di Scozia: il whisky, sottoposto sempre al rigoroso controllo di qualità da parte dell’amministratrice aziendale Mrs. Paperblack.

Il padrone di casa è il ricchissimo e decrepito barone Sir Arthur McKinley, che nasconde un misterioso tesoro.

All’improvviso un evento inaspettato rompe gli equilibri dell’abbiente famiglia: un efferato delitto!

L’anziano magnate viene infatti ritrovato morto nel suo salotto.

Partono, quindi, le indagini da parte dell’acutissimo commissario Von Ubermehier, versione tedesca del corrispettivo Sherlock Holmes anglosassone e, tra gli indagati, c’è Lady Elizabeth, terza moglie di Sir Arthur, la quale sicuramente (?) lo ha sposato per puro amore e non per veniale richiamo del denaro, anche se, nel frattempo, se la spassa con il medico di famiglia, il dott. Bladstone!

Vengono inoltre messi sotto torchio Miss Lorna (nata dal secondo matrimonio del barone) e il suo fidanzato, Antony Spring.

Chi sarà dunque l’autore di questo feroce delitto? Qualcuno che si è introdotto furtivamente in casa? Qualche membro insospettabile della comunità?

O magari il torvo maggiordomo Gregory? Oppure chissà… i sospetti potrebbero ricadere su Miss Person, l’impeccabile domestica avvezza all’uso di tutti i coltelli di casa, che ha imparato a maneggiare con eccellente maestria.

Grazie al fiuto e all’arguzia del commissario Von Ubermehier e del suo fidato e niente affatto loquace assistente Wilbour, ci si avvicinerà alla risoluzione del caso, quando un inaspettato colpo di scena cambierà il corso degli eventi.

Si tratta per certo, dunque, di una commedia comico-grottesca per gli amanti del genere che desiderano arrivare ad una soluzione mantenendo, per tutta la durata, il sorriso stampato in faccia.

delittoalcastello

 

Condividi:

Autore dell'articolo: salachaplin

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *